welcome

dicembre 28, 2009 at 17:38 (film)

2009, philippe lioret

Non sempre un film trova l’equilibrio tra la vicenda personale del protagonista e le vicende drammatiche degli altri. Qui, gli altri sono un ragazzo curdo, bilal, che è arrivato a calais dopo aver attraversato asia ed europa – impiegando mesi – per raggiungere la ragazza che ama a londra. Il protagonista è in crisi sentimentale (il regista, con leggerezza, accenna soltanto) e si lascia coinvolgere totalmente dal ragazzo e, nel tentativo di aiutarlo, scopre la ferocia del suo paese e della vicinissima inghilterra – soltanto un braccio di mare li divide -, scopre la ferocia di leggi che gli impediscono di aiutare chi ha bisogno di aiuto. E il punto di equilibrio, carico di dolore, arriva quando il protagonista – rivolgendosi alla donna che ama – dice: “bilal è disposto ad attraversare la manica a nuoto per la donna che ama. Io non sono stato capace neache di attraversare la strada per fermarti.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: