a single man

gennaio 16, 2010 at 23:49 (film)

2009, tom ford

il film è elegante e raffinato, eppure non è lo stilista che prevale; la bellezza formale non riesce ad offuscare la delicatezza della romantica e drammatica storia d’amore. Colin firth è davvero un grande attore, ha l’ironia e l’eleganza – se si può osare – di cary grant.

il film è tratto dal libro di christopher isherwood, autore anche dei racconti berlinesi da cui è tratto “cabaret”, il bellissmo film del 1972, diretto da bob fosse.

colin firth, in un biglietto vicino alla cravatta lascia scritto: “fare un nodo windsor”.

Annunci

2 commenti

  1. i nodi alla cravatta « un merlo canterino said,

    […] Gennaio 17, 2010 at 00:03 (Uncategorized) dopo aver visto a single man […]

    Mi piace

  2. merlocanterino said,

    chi va a vedere questo film perché consigliato dai “critici” resterà molto deluso; chi va perché è curioso di vedere come è un film diretto da uno stilista lo troverà interessante.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: