carrisi, carlotto, de cataldo, savatteri, verasani, libri come

aprile 4, 2010 at 22:10 (libri)

donato carrisi, massimo carlotto, giancarlo de cataldo, gaetano savatteri, grazia verasani parlano del noir all’auditorium (25-28 marzo 2010) e carrisi – il suggeritore – racconta di aver iniziato a leggere i romanzi harmony di una zia e di aver appreso, da un corso di scrittura a londra, che una storia romantica e un giallo si sviluppano – entrambi – attorno a un cattivo e a una vittima.
Gli autori spiegano perché il giallo e il noir, in italia e in europa e non più soltanto nell’america di ellroy e crumley, siano diventati romanzi e non siano più considerati un genere. La realtà, la descrizione e l’indagine della realtà, i dettagli necessari a costruire il giallo: è tutto questo che permette a carlotto, a de cataldo di scrivere romanzi che anticipano la realtà. L’osservazione attenta della realtà, per costruire la finzione, fa sì che i lettori chiedano a carlotto perchè l’alligatore non indaghi nei misteri veri del nostro paese.

Annunci

2 commenti

  1. la verità dell’alligatore « un merlo canterino said,

    […] con gli scrittori di noir all’auditorium , carlotto racconta che, tra i suoi lettori, alcuni gli chiedono perchè l’alligatore non […]

    Mi piace

  2. il suggeritore « un merlo canterino said,

    […] L’autore ha parlato del noir all’auditorium. […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: