il suggeritore

maggio 18, 2010 at 22:31 (libri)

2009, donato carrisi

Perché ogni dolore ha la sua prosa, e va rispettata. (pag. 117)

In fondo, siamo tutti alla ricerca di risposte in un universo parallelo, pensava Goran. (pag. 118)

Scritto molto bene, 460 pagine che si sfogliano da sole, riferimenti investigativi, tecnici e scientifici accurati. Però, 460 pagine non sono abbastanza per contenere tutto il male e l’orrore del mondo. E l’intrigo è così fittamente costruito, perfetto, circolare che la tensione, necessariamente, si affievolisce.

L’autore ha parlato del noir all’auditorium.

A Luisa è piaciuto molto.

Annunci

1 commento

  1. finali « un merlo canterino said,

    […] 19, 2010 at 09:33 (Uncategorized) il suggeritore non ha il finale di la versione di […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: