hugo cabret

febbraio 11, 2012 at 20:16 (film)

2011, martin scorsese

una favola raccontata dal regista di new york, new york e taxi driver; quindi, una favola perfetta, disegnata dalla mano di un professionista del racconto: la magia, gli attori, le scene, gli effetti speciali, la storia.

Il sito

 Il piccolo hugo cabret ci porta nei meandri della stazione,  tra gli ingranaggi dei grandi orologi che segnano il profilo di ogni stazione; fra i treni che arrivano come nel film dei fratelli lumière

E  poi c’è parigi vista da dietro le lancette di un orologio,  il punto di osservazione di hugo, che vede la vita scorrergli sotto gli occhi come in un film.  E se non fossero firmate martin scorsese  le immagini sarebbero l’iconografia stantia di parigi.  Invece il café, la confiserie, il croissant,  i balli, l’ispettore ferroviaro si trasformano in personaggi di una leggera  graphic novel.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: