jaula de oro

novembre 12, 2013 at 15:32 (film)

diego quemada-diez, 2013

Treni, treni, sempre treni che avanzano lentamente nelle terre aride del centro america e uomini e donne che viaggiano  sopra il tetto o sulle rotaie, per trovare la strada verso la california.

E  frontiere impenetrabili, difese non soltanto dalla polizia dell’altro paese ma dai criminali che si pongono sulla strada dei disperati e li sfruttano nei modi più violenti e crudeli.

Questo è il viaggio di tre ragazzi del guatemala e di un giovane  indio che si unisce a loro, insegnando,  a uno di  loro in particolare, il valore semplice e profondo della solidarietà.

imm

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: