sconosciuti, la nostra personale ricerca della felicità

gennaio 5, 2014 at 21:01 (Uncategorized)

L’idea è bella e anche le storie che si raccontano nella trasmissione sono belle perché sono vere.

La trasmissione, probabilmente, si avvale, anche, del ricchissimo materiale proveniente  dall’archivio dei  diari di saverio tutino, a pieve santo stefano.

cartello_diari_pieve

Alcune storie sono straordinarie – la realtà supera la fantasia – e altre ordinarie, ma tutte ugualmente interessanti e  raccontate con grande naturalezza dai protagonisti. E allora perché la voce fuori campo  commenta le storie con tanta banale ripetitività, usando un linguaggio, da una parte, povero e semplicistico, dall’altro infarcito di citazioni letterarie. E anche la musica, lenta e ripetitiva,  sembra essere stata scelta con la stessa logica con cui la regia ha deciso di usare un registro banale nel commento fuori campo. La scelta di sovrapporre una sceneggiatura, dove non ce ne sarebbe stato bisogno, offusca l’efficacia del racconto personale, intimo.

1381957_588779161158041_224206932_a

questa la home page 

Permalink Lascia un commento

scandal

gennaio 4, 2014 at 19:03 (film)

il sito

280px-Scandal

una serie tv usa che sbatte in faccia al pubblico tutte le attività e le manovre più inconfessabili del potere americano: brogli elettorali e conseguenti ricatti, omicidi, torture e, soprattutto, la smisurata professionalità messa al servizio della comunicazione, così al servizio che è il modo in cui si comunica che forgia/falsa ciò che si comunica.

Al solito, grandi attori, credibili!

La bellissima olivia pope (kerry washingotn) è broomilda, la donna liberata da django, uno schiavo nero di proprietà dei fratelli speck e dal dottor King Schultz (django unchained,  2012, quentin tarantino).

ll presidente fitzgerald thomas grant III è tony goldwin, il perfido falso amico di patrick swayze e demi moore  in ghost.

220px-Kerry_Washington_2_Met_Opera_2010_Shankbone           220px-TonyGoldwyn08

Permalink Lascia un commento

i soliti ignoti

gennaio 4, 2014 at 16:48 (attori/attrici, film)

280px-I_soliti_ignoti_4

Rubare è un mestiere impegnativo, ci vuole gente seria, mica come voi! Voi al massimo potete andare a lavorare.
Lavorare… lavorare stanca!

tiberio (marcello mastroianni) a peppe “er pantera” (vittorio gassman)

 

« – Dimmi un po’ ragassolo, tu conosci un certo Mario che abita qua intorno?
– Qui de Mario ce ne so’ cento.
– Oh sì va bene, ma questo l’è uno che ruba…
– Sempre cento so’. »

1958, mario monicelli

una nomination agli oscar 1959 come miglior film straniero; il finale  si ispira a  Furto in una pasticceria (ultimo viene il corvo di calvino]

Permalink 1 commento

i duellanti

gennaio 4, 2014 at 00:24 (attori/attrici, film)

duell

da un racconto di joseph conrad del 1908, ridley scott realizza, nel 1977,  un capolavoro.

Si ispira a barry lindon di kubrick e, complice la geniale interpretazione di due attori grandissimi,  ridley scott racconta la storia di un odio lungo quindici  anni, sullo sfondo  dell’epoca napoleonica.

I due ufficiali francesi degli ussari sono keith carradine e  harvey keitel, perfetti in questo film in costume, come è perfetto keith carradine quando canta I’am easy in nashville. E harvey Keitel, che segna una pagina di storia del cinema con mister  wolf  – I solve problems – di quentin tarantino.

 

 

 

 

 

Permalink Lascia un commento

ecco, filastrocca di bruno tognolini

gennaio 2, 2014 at 18:41 (Uncategorized)

 Ecco

mama-E                                                      Ecco il giorno e la notte

                                                      Ecco le albe e i tramonti

                                                      Ecco le stelle a frotte

                                                      Ecco i mari, ecco i monti

                                                      Ecco il babbo vicino

                                                      Ecco il cielo profondo

                                                      Ecco il mondo, bambino

                                                                                                                           Ecco il bambino, mondo

Permalink Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: