maps to the stars

maggio 25, 2014 at 19:09 (film)

imm

david cronenberg, 2014

una storia può sviluppare molteplici spunti, ma un film con tante storie e tanti spunti si tiene insieme soltanto in modo forzato; cronenberg ha proposto il suo nuovo lavoro horror, inzeppando il film di ambizione horribile – artisti, terapeuti poco ortodossi – e turbe psico criminali generate da un dramma familiare, tenuto accuratamente nascosto, ma il risultato è inutilmente angoscioso. Quanto è lontano l’horror che prende allo stomaco di videodrome (1983)   con james wood!

MV5BMTQyODQ0OTY4M15BMl5BanBnXkFtZTcwMTk2ODYyMQ@@__V1_SY317_CR8,0,214,317_AL_ 280px-Videodrome-1983-Cronenberg

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: